Chi Siamo

Un gruppo di appassionati di giochi, un collezionista di board games folle, una vita nel mondo ludico.
Cosa succede se si mescolano questi elementi?
Nasce Anonima Giocatori, un’associazione votata alla promozione della cultura del gioco (da tavolo e non) in ogni sua forma.
Ma in pratica, cosa facciamo?
Ogni venerdì portiamo avanti la serata "A Senso Ludico", dove avrete modo di sperimentare un buon numero di giochi da tavolo, di portarne di vostri per giocarli assieme e, perché no? Anche di fare playtesting.
Noi saremo sempre lì, pronti a spiegarvi le regole, tenere i punteggi di eventuali tornei e, ovviamente, premiarvi!
Talvolta organizziamo anche serate e weekend ludici a tema, in costume e con giochi creati ad hoc per l'occasione, giochi di ruolo, aperitivi con delitto e qualsiasi cosa divertente ci venga in mente!
Dunque, seguiteci!
Che voi siate hard gamers della prima ora o neofiti ancora convinti che Monopolino sia il gioco più bello del mondo… Beh, niente, troveremo il modo di farvi cambiare idea.
Avete idee o proposte? Scriveteci!
Adoriamo collaborare con voi.
Tranne se proponete tornei di Monopolino.
In quel caso no.

 

Girate liberamente per il forum o sulla nostra pagina Facebook per saperne di più.

 

Nel frattempo, vi presentiamo i membri del nostro Consiglio Direttivo:

PhobosQuesto è Phobos (Fabio Bolzoni), il nostro Presidente.


In realtà ama farsi chiamare "Sovrano", ma gli altri membri del direttivo non gradiscono molto questa definizione. Lui se ne frega. Alcuni dicono che sia un megalomane, altri cercano invano di canzonarlo, quel che è certo è che dietro tutto quanto, fin dall'inizio, c'era proprio lui. Avendo fondato altre associazioni ludiche in precedenza, ed avendo dilapidato il suo denaro in una quantità indescrivibile di giochi da tavolo, sono decenni che gioca come un pazzo. Ha iniziato ad appassionarsi ai giochi da tavolo all'età di 7 anni. Quelli di ruolo, a 9 anni. Ora di anni ne ha molti di più. Ma non gli piace pensarci. Il suo spirito è quello di un eterno ragazzino, ed il suo impegno è costante nell'escogitare mille e mille idee per arricchire il mondo di gioco. La Sfida Totale è opera sua.
Nota: qualcuno potrebbe ricordare la figura di "Lord Phobos", che imperversava nel web al tempo dei forum (terrorizzandoli) anni e anni fa... lasciate perdere. Non è qui per questo.

 

Susanna ManoliSusanna Manoli, Vice Presidente.


Eletta principalmente per ricordare agli altri membri cosa devono fare ed assillarli fino alla morte. Nasce, cresce, corre a Milano. Ci si laurea pure, così perchè si annoiava, in Biotecnologie. Appassionata di Harry Potter, Disney, malvagità varie e serie TV, MOLTE serie TV. Potreste non vederla durante la serata ma in realtà è solo molto bassa (o sta dormendo dentro l’armadio dei giochi dopo un turno particolarmente pesante al lavoro). La sua passione per i giochi nasce in adolescenza e si consolida grazie alla collaborazione lavorativa con una nota casa editrice di giochi in scatola. Arriva in Anonima Giocatori grazie ad una sua collega, nonchè ex vice presidente, e se ne innamora perdutamente. Come biasimarla? Se avrete l’enorme fortuna di giocarci non preoccupatevi di eventuali problemi mentali: sorride sempre anche senza l’utilizzo di droghe.
Fate attenzione: è malvagia.

 

Paolo BianchiPaolo Bianchi, Consigliere.


Paolo è entrato nel gruppo del direttivo semplicemente perchè doveva occupare gli ultimi 5 minuti liberi della sua giornata.
Appassionato del mondo ludico da sempre, sia in forma elettronica che da tavolo, si addentra talmente tanto nel mondo anonimo da mettere su anche una casa editrice chiamata, per l'appunto, Anonima Editori.
Il suo scopo è diffondere il verbo, invadere fiere, far appassionare a questo mondo più persone possibili e portare Anonima a regnare sovrana ed incontrastata su tutta Milano, sulla Lombardia, in italia e nel mondo!!
Frolli, German,Avventure, GDR, Ameri...no, gli American fatica a digerirli, ma probabilmente lo troverete spesso a provare qualsiasi gioco nuovo possa spuntare in associazione.
Cosa gli sentirete dire spesso?? FARE, AGIRE, ORGANIZZARE, MUOVERSIIIII!!!!

 

Simone "Giammy" Giammetta, Consigliere.

Simone Giammetta
Nasce come giocatore, da sempre appassionato di giochi da tavolo fin da bambino con i grandi classici grazie ai quali impara l'antica arte della competitività molesta e del rage-quit (arte in seguito abbandonata). Con il passare degli anni si specializza in tutto ciò che riguarda il gioco in se e per se: videogame, giochi di carte, Magic, Yu-Gi-Oh, Warhammer 40k, con i giochi da tavolo sempre e comunque presenti. Verso la maggiore età inizia a lavorare per un oratorio dove si specializza anche nelle doti organizzative di far giocare gli altri. Si interfaccia con qualche associazione prima di approdare ad Anonima Giocatori, legandocisi subito. Decide di candidarsi per far parte del direttivo perché oltre che amare il gioco ama anche riuscire a far giocare (e bene) gli altri. Predilige i giochi in cui si possono molestare gli avversari (ovviamente venendo molestato di conseguenza, se la va a cercare...) o quelli cooperativi. Caratterizzato da una incredibile voracità ludica, gioca tantissimo, costantemente, a tutto quanto. Non per niente è stato più volte Campione e Vincytore della Sfida Totale di chiunque altro.

 

Ivan MaffeiIvan Maffei, Consigliere.


Costui è Ivan Maffei, milanese di nascita, "terrone" di origini. Si può considerare appassionato di tutto ciò che è considerato ludico: quindi giochi da tavolo, giochi di ruolo, videogiochi, giochi di comitato, giochi senza frontiere (?) eccetera. Può definirsi nerd, ma incredibilmente gli piace la dance anni '90. E' sempre stato dell'idea che se si vuol far qualcosa, invece di aspettare che qualcuno organizzi, ci si mette in prima linea e si agisce. Infatti ha partecipato in precedenza alla parte organizzativa in altre associazioni fino a che non ha deciso insieme agli altri di fondarne una tutta nostra. Oltre ai giochi ha l'hobby di viaggiare, guardare film e serie tv, leggere romanzi, travestirsi, essere protagonista dei meme e mandare sul lastrico le persone distruggendo le loro vite senza che se ne accorgano.

 

Ma oltre a loro, facciamo dei ringraziamenti speciali a...

  • Ambra Farris, ex Vicepresidente e fondatrice di Anonima Giocatori, la quale ci ha ahinoi lasciati, venendo a mancare, per trasferirsi in un posto migliore inseguendo i suoi sogni, dimostrando che possono avverarsi. Ora lavora in Asmodee Italia, e rimane anche a distanza sempre nei nostri cuori e colonna portante dell'associazione.
  • Valentina Vecchio, ex Tesoriere e fondatrice di Anonima Giocatori, instancabile viaggiatrice, giramondo, poliglotta, acrobata e filologa grammar nazi, anch'essa venuta a mancare per inseguire i suoi sogni. Oggi continua a viaggiare e girare per il mondo, tanto che non abbiamo la minima idea di dove sia finita.
  • Max Ghezzi, ex Consigliere e responsabile tecnico, fondatore di Anonima Giocatori, amico di Phobos fin dal 1991, presente alla fondazione di almeno altre tre associazioni ludiche nel passato, compagno di giochi, compagno di viaggi, compagno di mille battaglie. Non si trova troppo lontano, alle volte ce lo troviamo ancora in mezzo a noi (e sottobanco, sta ancora facendo lui le grafiche).
  • Fabio Trudu, ex Vicepresidente, irriducibile giocatore sardo fanatico del german game (e non solo), il fu Bimbometal, un uomo dalla caratura morale incrollabile e dalle straordinarie doti organizzative, dalla precisione infallibile ed il carattere duro.
  • Nicolò Barsotti, ex membro del direttivo, fanatico di Pathfinder, caratterizzato dalla parlantina sciolta, un uomo dalle idee sempre chiare. Continuerà addàllesempio, sempre, fino alla fine dei tempi.

A tutti loro, va il più grande "GRAZIE" che l'associazione Anonima Giocatori sia in grado di esprimere.